11 Luglio 2020
news
percorso: Home > news > Pavia

La mia vita sportiva: gioie, vittorie e allenamenti

11-03-2014 16:09 - Pavia
Il Kiwanis Club Pavia Ticinum, presieduto da Mario Molinari, ha organizzato presso il Tennis Club Pavia una interessante conviviale conferenza sul tema: "La mia vita sportiva: gioie, vittorie e allenamenti".
Sono intervenuti Serena Masino capitano pallavolo Riso Scotti, Manuela Gentili campionessa italiana 400 ostacoli e riserva staffetta alle olimpiadi di Londra 2012 e Mauro Nespoli medaglia d´oro tiro con l´arco alle olimpiadi di Londra 2012.
Alessandro Repossi, direttore de "Il Ticino", ha intervistato gli atleti facendo risaltare, oltre ai loro risultati tecnici , soprattutto le loro grandi doti di umanità e sensibilità.
" A Pavia mi trovo bene - ha esordito Serena Masino palleggiatrice-regista di pallavolo - ho visto poco la città, ma quel poco mi piace. Gioco in serie A da 15 anni e per me lo sport è veramente una scuola di vita. Lo sport di squadra come la pallavolo ti costringe al confronto con gli altri e il mio ruolo mi impegna a mettere le compagne di squadra nelle migliori condizioni per concludere il punto. Di conseguenza devo mantenere sempre molta lucidità in campo".
Manuela Gentili, ha deciso l´anno scorso di lasciare la carriera agonistica. "C´è un tempo per tutto - ha detto Manuela - ho sempre desiderato insegnare ed ora lo sto facendo. Ho iniziato da bambina venticinque anni fa a praticare atletica per gioco, per scherzo, per divertimento, per mia personale scelta. Poi gli obiettivi sono diventati sempre più alti e l´impegno sempre più grande. Gli ultimi sei anni di carriera sono stati i più proficui, nonostante i tanti infortuni subiti in precedenza che mi hanno provocato molte sofferenze. Ho sempre comunque avuto la forza di guardare avanti grazie anche alla mia allenatrice Carla Barbarino grande motivatrice".
Mauro Nespoli, medaglia d´argento alle olimpiadi di Pechino e medaglia d´oro a Londra nel 2012 nel tiro con l´arco, ha raccontato la sua esperienza agonistica ponendo in risalto le nuove modalità di approccio alla disciplina sportiva, non più vista solo come ripetizione esasperata del gesto atletico, ma un training intensivo dell´area psicologica.
"Sia prima di Pechino, sia prima di Londra - ha commentato Nespoli - ho vissuto da campeggiatore in tenda a Montesesegale, splendido campo gara fra le colline dell´Oltrepò pavese. A Pechino avevo vent´anni e con l´incoscienza dei vent´anni ho partecipato alla serata d´inaugurazione dell´olimpiade nonostante il giorno dopo dovessi gareggiare. La sconfitta può aiutare se riesci a metabolizzare l´evento negativo. Il prossimo importante appuntamento è il campionato del mondo che si svolgerà a Copenaghen nel 2015"
La serata è stata esaltata dalla presenza del Luogotenente governatore Enrico Susino, della presidentessa del Kivanis Visconteo Geremia Abatecola, del consigliere federale FIDAL Oscar Campari e dal Presidente della sezione GREVI dell´UNVS di Pavia Ilario Lazzari e di alcuni soci della sezione.
Aldo Lazzari

Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account