11 Luglio 2020
news
percorso: Home > news > Bergamo

Cinquant´anni di fedeltà

22-05-2012 09:46 - Bergamo
premiazione atleta non vedente
Costituita nel 1962 la Sezione è attiva nella diffusione dei valori dello Sport mediante la promozione e la organizzazione di gare sportive e incontri culturali formativi sia a livello giovanile che amatoriale. L´esperienza dei suoi associati è oggi ritenuta "...una risorsa utile all´accrescimento...una fonte di cultura per il mondo dello Sport a tutti i livelli. (Il veterano sportivo - 4/2012).

Nello scorso mese di aprile a Bergamo, nella Casa dello Sport, la magnifica struttura che accoglie tutte le rappresentanze Istituzionali dello sport locale, si è celebrato il cinquantesimo anno di fondazione della "Guido Calvi", la Sezione di Bergamo dell´UNIONE NAZIONALE VETERANI dello SPORT presieduta dall´attivissimo Giovanni Togni. L´incontro, organizzato per concretizzare ufficialmente la felice ricorrenza, si è tenuto nel grande salone delle conferenze ed è stato condotto con grande sensibilità dal socio - giornalista e scrittore Ildo Serantoni.
All´eccezionale evento, preceduto dalla inaugurazione di una marmorea Targa commemorativa con Logo in bronzo appositamente realizzato dallo scultore Pizio e posta in bella vista nel centro sportivo del CONI bergamasco, sono intervenuti il presidente nazionale Avv. Gian Paolo Bertoni con il consigliere Andrea Melacini e il segretario generale Salvatorini, il delegato regionale Maggioni, gli assessori allo sport della Provincia Cottini e del Comune Minuti, il presidente del CONI bergamasco Bettoni accompagnato dal suo vice Macario e Vincenzo Guerini "Azzurro d´Italia", i rappresentanti dell´Università degli Studi di Bergamo dr. Bertoletti e prof. Tomelleri e il delegato Regionale del Comitato Paralimpico Italiano Luigi Galluzzi. Giovanni Togni, per l´occasione "padrone di casa", ha iniziato la sua prolusione ringraziando i rappresentanti dell´U.N.V.S. nazionale, quelli delle Istituzioni locali e i consoci della "Guido Calvi", presenti numerosissimi. Nel contesto del suo dire l´emozionato Presidente ha poi dato notizie sulla nascita della Sezione citando il suo promotore Alfonso Orlando e l´atleta al quale fu immediatamente dedicata, Guido Calvi: entrambi i baldi e appassionati Atleti, Mezzzofondisti di valore, parteciparono infatti, nel 1912, alle Olimpiadi di Stoccolma.
Nel proseguo del suo intervento commemorativo e di saluto il presidente, in nome del Gruppo di lavoro espresso dai 271 veterani bergamaschi regolarmente iscritti alla Sezione, ha poi parlato della vasta attività proposta e realizzata nell´arco di ogni anno sociale: ha trattato tanti argomenti. Ha evidenziato le attenzioni poste alla solidarietà nel sociale; gli eventi culturali organizzati sotto forma di Convegni; l´organizzazione di gare in proprio o di sostegno a Società Sportive attive in tutte le discipline conosciute; ha ricordato di aver sostenuto e dato vita all´escursionismo montano; ha evidenziato gli annuali tangibili riconoscimenti attribuiti a noti e meno noti giovani Atleti in attività e a veterani dal nobile ma indimenticabile passato svolto nello sport e per lo sport. Parlando di Nuoto, Calcio, Sport invernali, Pesca sportiva, Bocce, Tennis, Ciclismo e altro ancora, il nostro ha poi orgogliosamente sostenuto che dette discipline saranno sempre nel mirino della Sezione, a tutti i livelli di partecipazione, perchè la bergamasca "Guido Calvi" continuerà puntigliosamente e seriamente sia a seguire il percorso tracciato dai suoi lontani fondatori sia lo spirito che scaturisce dal Logo nazionale, la "Lampada Tradens"; fare dello sport un veicolo di promozione sociale! Ha poi concluso la sua breve ma intensa prolusione dichiarandosi orgoglioso di essere Veterano Sportivo e Presidente di Sezione. Dopo il "padrone di casa" si sono alternati al microfono dapprima gli Assessori, che hanno proferito parole di elogio per attività e traguardi raggiunti dai veterani orobici, e poi i due più importanti personaggi del mondo sportivo presenti in sala; il Presidente nazionale U.N.V.S. Bertoni e il Presidente CONI di Bergamo Valerio Bettoni. L´Avv. Gian Paolo Bertoni ha inizialmente ringraziato per l´invito ricevuto e poi ha evidenziato la massiccia partecipazione dei veterani alla "Festa del Cinquantenario" della loro Sezione, che vanta tra i suoi iscritti Atleti e Campioni di alto valore, è promotrice di tantissime attività totalmente rispondenti agli scopi statutari dell´UNIONE ed è sempre attenta e partecipativa anche alle Assemblee Nazionali. Poi ha affrontato i grandi temi che la sua presidenza dovrà risolvere negli anni del suo mandato. Tra i tanti ha menzionato l´ aumento del numero degli iscritti, la programmazione di eventi a favore dello sport pulito, la rivitalizzazione di alcune sezioni cadute in letargo, un più massiccio uso dell´informatica, una più attenta partecipazione delle Sezioni stesse alla realizzazione del giornale Il Veterano dello Sport. E poi ancora ha detto di scelte già in atto; l´iscrizione dell´UNIONE nei registri delle Associazioni di Promozione Sociale e la sottoscrizione di un protocollo con il Panathlon che dovrebbe portare ad una maggiore visibilità dell´UNIONE stessa in campo nazionale. Ha espresso anche la speranza di poter entrare nelle Scuole per portare una voce nuova sui reali valori dello sport e di avvicinare ancor di più il mondo della disabilità per comunicare a tutti che nel mondo dello sport il "diverso" non esiste. Ricordando poi a tutti che l´UNIONE è e deve essere una accanita sostenitrice di uno sport "pulito" e sottolineando la volontà di raggiungere l´importantissimo traguardo di vederla finalmente inquadrata tra gli Enti di Promozione Sportiva, il Presidente Avv. Bertoni si è complimentato con la Sezione per la perfetta organizzazione della manifestazione e ha formulato auguri per il suo futuro. Interessante il contributo del presidente del CONI bergamasco Valerio Bettoni; ha parlato della prospettata chiusura dei CONI provinciali, delle difficoltà che potrebbero letteralmente investire le tante Associazioni che in dette Sedi tuttora trovano aiuto e chiarimenti dai tanti disponibilissimi volontari che in esse operano con grande fervore e, comunque, delle speranze che nutre per un ripensamento da parte dei Vertici sulla spinosa questione. Concludendo il suo intervento ha espresso grandi elogi alla "Guido Calvi" e nel consegnare tangibili riconoscimenti al presidente Giovanni Togni ha rinnovato una completa disponibilità nei confronti dei suoi Veterani. Dopo i calorosi e spontanei applausi di sostegno ai "validi addetti ai lavori" l´attento regista della manifestazione Ildo Serantoni, con parole accattivanti, ha presentato ai convenuti i validi "Testimonial" scelti dalla "Guido Calvi" per concretizzare nel tempo il suo primo cinquantesimo di vita. I criteri presi in considerazione per detta scelta sono stati: Soci con verificabile anzianità d´iscrizione, Universitari impegnati nella stesura di tesi sullo Sport e sull´Associazionismo Sportivo in generale e giovani Atleti in attività. Detto, fatto! Ecco allora che Togni, Bertoni, Salvatorini e Bettoni hanno consegnato la Targa U.N.V.S. a Giancarlo Mangili indiscusso dirigente dal prestigioso passato e "datatissimo" tesserato, Borse di studio ai neolaureati Vito Burini e Daria Morosini per Tesi Universitaria "sull´Associazionismo Sportivo come fenomeno di aggregazione sociale" e a Greta Carrara, Mario Esposito, Dario Merelli per i risultati conseguiti, nelle discipline Nuoto - Arco Olimpico - Torball, in gare per portatori di disabilità. Nel consegnare i meritati riconoscimenti il presidente Giovanni Togni ha avuto parole di elogio per tutti e, nell´esprimere il suo sentito "grazie" a coloro che lo aiutano nello svolgimento del suo mandato, ha concluso la bella e significativa manifestazione augurando una sempre più bella e più presente U.N.V.S. nel mondo dello sport.

Nuccio Lampugnani

Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account