28 Settembre 2020
news
percorso: Home > news > Como

Cerimonia ai caduti di Brema

14-02-2011 15:47 - Como
La sezione dei Veterani dello Sport di Como ha partecipato, domenica 6 febbraio, con il presidente Cesare Baroni e il consigliere addetto stampa Gianfranco Casnati nel Santuario della Madonna del Prodigio di Como Garzola, alla commemorazione della squadra azzurra di nuoto perita 45 anni fa nella tragedia di Brema. La squadra italiana, composta dal capitano Bruno Bianchi, Dino Rora, Sergio De Gregorio, Amedeo Chimisso, Luciana Massenzi, Carmen Longo, Daniela Samuele e guidata da Paolo Costoli, perì il 28 gennaio 1966 all´aeroporto di Brema, quando il bimotore della Lufthansa si infranse sulla pista in fase di atterraggio: morirono tutti e fu molto difficile e straziante per i parenti riconoscere le salme degli sfortunati atleti. A commemorare le vittime della tragedia, don Maurizio Salvioni, rettore del Sacrario degli Sport Nautici, presenti con lo stendardo della Como Nuoto i giovani atleti della squadra Esordienti B, Gabriella Antonia Colombo e Samuele Brunati, con la segretaria della sezione nuoto Piera Papageorgiu e il delegato provinciale della federazione italiana nuoto Gerardo Nigro. Sono intervenuti anche la dirigente dell´Ufficio Scolastico Laura Peruzzo e il decano dei giornalisti comaschi Stefano Bonetti. Nel Sacrario degli Sport Nautici sono custodite in una bacheca molte testimonianze della tragedia di Brema, con le foto degli atleti scomparsi, oltre ad un quadro commemorativo e la foto di papa Paolo VI che riceve i famigliari dei caduti.

Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account